SPINA CALCANEARE

Patologia a carico del calcagno data da un distaccamento di un frammento del periostio nel punto di origine dei flessori plantari brevi e della aponeurosi plantare. E’ caratterizzata da un accrescimento del tessuto scheletrico che prende una forma acuminata(spina), che premendo sui tessuti molli causa dolore alla pressione

 

ALLUCE VALGO

L’alluce valgo è una deformità del primo dito del piede, caratterizzata dalla deviazione all’interno del primo osso metatarsale e all’esterno del primo dito, che crea un’angolazione patologica dell’alluce con arrossamento ed infiammazione a livello della testa del 1°metatarso.
Le cause sono riscontrabili nell’uso di calzature incongrue in età giovanile, da predisposizione familiare,da alterazioni a carico dell’articolazione tra 1 cuneiforme e la base del primo metatarso, dal piede piatto e patologie sistemiche come l’artrite reumatoide.
I sintomi più comuni sono arrossamenti e tumefazioni (cipolla) e formazioni di calli dovuti a sfregamento e a problemi posturali dati dall’alluce valgo. 
Il trattamento consiste nell’ indicare le calzature più idonee, ortesi plantari per riassettare gli squilibri posturali e ortesi in silicone al fine di proteggere le sporgenze ossee.

 

PIEDE PIATTO

Il piede piatto è caratterizzato da un appiattimento della volta plantare e dalla valgo-pronazione del calcagno.
Fino ai 3/4 anni è una situazione del tutto fisiologica, che rientra nella crescita normale del piede e nella maggior parte dei casi si corregge spontaneamente entro i 6/7 anni. Ci sono alcuni fattori che concorrono a sviluppare un piattismo: l'obesità, lesioni traumatiche al piede o alla caviglia ed infine genetiche.
La diagnosi verrà effettuata mediante esame obiettivo del piede, valutazione delle anche e delle ginocchia. Ed infine il trattamento avverrà mediante la realizzazione di ortesi plantari e ginnastica correttiva fino ai 9 anni; dai 10 anni, nei casi più importanti il podologo consiglierà una visita ortopedica per la risoluzione chirurgica.

 

 

PIEDE CAVO

Il piede cavo è una malformazione congenita o acquisita che consiste in una eccessiva accentuazione dell'altezza dell'arcata plantare. In questo caso il piede poggerà a terra esclusivamente nella parte anteriore e posteriore. Associato ad un cavismo si può notare solitamente un retropiede varo. È una deformità più frequente nel sesso femminile, causa l'uso di calzature, tipo i tacchi che ne favoriscono l'accentuazione. Un altro fattore determinante nella formazione di un piede cavo è la familiarità di patologie neurologiche.
I sintomi più identificabili sono la presenza di cute arrossita e callosa nel bordo esterno del piede.[…]
Il trattamento podologico consisterà nel riequilibrare il giusto assetto posturale mediante ortesi plantari corrette. 

METARSALGIA

La metatarsalgia è una sindrome dolorosa che si sviluppa sulla regione anteriore della pianta del piede. Il termine metatarsalgia non definisce un processo patologico determinato, ma semplicemente una sintomatologia dolorosa che può comparire come conseguenza di diversi fattori.
Le cause più frequenti sono di origine biomeccaniche, come l'insufficienza del primo raggio o anomala inclinazione metatarsale, ma può concorrere al suo sviluppo malattie ossee e/o articolari e l'utilizzo di calzature inadeguate.
I sintomi più frequenti sono legati a callosità nella regione metatarsale, dolore durante la deambulazione che in alcuni casi se acuto ne rende impossibile la marcia.

FASCITE PLANTARE 

E' un processo infiammatorio a carico del cosiddetto legamento arcuato, altrimenti noto come aponeurosi plantare o fascia plantare.
La fascite plantare è una patologia relativamente frequente; rappresenta, infatti, circa il 10% di tutte le patologie che interessano il piede ed è una delle più comuni cause di dolore al tallone. I soggetti maggiormente interessati dal problema sono i praticanti sport quali la corsa, il basket, il calcio, la pallavolo, il salto in lungo ecc., ma anche i soggetti affetti da obesità.
Sintomi:
-un dolore acuto e particolarmente intenso al centro del tallone;
-dolore al centro della pianta del piede e continua fino alle dita.
Prevenzione:
-indossare scarpe che assicurino un’ammortizzazione efficiente del tallone;
-fare stretching con continuità, specie per il tendine d’Achille;
-per le donne, evitare le scarpe con i tacchi alti.

DITA A MARTELLO

Patologia a carico delle dita evidenziata dalla retrazione plantare di una o più falangi, frequentemente delle dita intermedie. Molto spesso è provocata dall’uso di calzature incongrue o più corte indossate in età giovanile. All’esame obbiettivo potremmo incontrare callosità dorsali ed apicali.
Il trattamento consiste nella realizzazione di un ortesi protettiva e non correttiva direttamente sul paziente al fine di scaricare le zone di maggior sfregamento con la calzatura. 

 

Il Dottor Marchesini Lorenzo, podologo, si occupa di tutti i disturbi inerenti al piede tra cui onicocriptosi(unghia incarnita), l ipercheratosi (calli, duroni), heloma interdigitale, (occhio di pernice), verruche, micosi delle unghie( fungo delle unghie), micosi della pelle(fungo della cute, tinea pedis), di traumatismi delle unghie  (unghie con ematoma subungueale, di solito nere) , unghie ispessite, unghie deformi, unghie a “uncino”.

Il  podologo Dottor Marchesini Lorenzo inoltre tratta il piede diabetico con metodi incruenti e innovativi, medica le ulcere diabetiche. Si occupa del piede reumatico, il piede dell’anziano.

Il Dottor Marchesini,fabbrica dipositivi su misura come plantari per piede piatto, piede cavo, fascite plantare, talloniti, sperone calcaneare, ecc. Costruisce ortesi in silicone  per, alluce valgo, separatori delle dita, protezione per  deformità come dita a martello e sporgenze ossee.

Il podologo  Dottor Lorenzo Marchesini, tratta e rieduca le unghie incarnite tramite l’ortonixia, al fine di prevenire futuri disturbi del piede.

Il dottor Marchesini lavora nelle provincia di Brescia, in Molinetto di Mazzano. E’ il podologo di riferimento presso l’Ortopedia Urania di Montichiari, l’ortopedia Signori di Salò e Desenzano , l’outlet delle Calzature e Benessere a Bedizzole, lo studio top a Mazzano e la Cooperativa La Rondine a Molinetto di Mazzano.

IL podologo Marchesini effettua anche servizio a domicilio per le persone impossibilitate a muoversi o allettate.

Stampa Stampa | Mappa del sito
Dott. Lorenzo Marchesini / Molinetto di Mazzano (BS) Partita I.V.A. 03680540980